Lavorazione delle materie plastiche con stampi: colata sotto vuoto e a gravità

Colata sottovuoto: a cosa serve? Come funziona? Cosa comporta? Quali sono i suoi vantaggi?

La colata sottovuoto è un processo di produzione di stampaggio a iniezione a bassa pressione o di duplicazione sottovuoto. Consente la produzione di un pezzo di plastica personalizzato in piccole e medie quantità. La colata sotto vuoto è particolarmente indicata per la produzione di un prototipo o di quantità molto ridotte. Nella lavorazione della plastica una quantità molto piccola è compresa tra 1 e 30 pezzi all’anno. La tiratura media parte da circa 5 pezzi all’anno e arriva a 2000, 5000 o 10000 pezzi all’anno, a seconda delle dimensioni, della forma e della complessità del pezzo. La grande serie è normalmente superiore a un fabbisogno di 10.000 unità all’anno.  

Definizione: 

La colata sottovuoto o colatura sottovuoto o insaccatura è un processo per modellare parti in materiali compositi mediante stampaggio. (Wikipedia) Questi materiali si basano sui termoindurenti.

Come funziona il processo di colata sottovuoto nella lavorazione delle materie plastiche?

A differenza della lavorazione della plastica senza stampo, le macchine per la colata sottovuoto richiedono uno stampo. Questo consente di produrre diversi pezzi con lo stesso stampo. Lo stampo viene realizzato a partire da un modello master. La produzione avviene principalmente tramite stereolitografia (stampa 3D) o taglio digitale (CNC). Il modello master è il pezzo da produrre. 

Ad esempio: voglio realizzare uno strumento X personalizzato

L’X-tool è realizzato in stereolitografia (stampa 3D). La qualità della superficie del mio stampo dipenderà dalla qualità della superficie del mio modello master (X-tool). Per questo processo di produzione viene utilizzata principalmente la resina. A seconda delle mie esigenze di qualità estetica dei pezzi che desidero produrre, il trattamento post-fabbricazione è importante.

Prendiamo l’X-tool (il mio modello principale), lo mettiamo in un supporto dedicato. Il silicone viene versato intorno all’utensile X. Dopo l’asciugatura, abbiamo tagliato il blocco di silicone in due per ottenere 2 gusci, rimuovendo il modello master.  

Ora possiamo iniziare la produzione di pezzi personalizzati in colata sotto vuoto. Il materiale scelto verrà versato nello stampo in silicone installato nella macchina di colata sottovuoto per realizzare il vostro X-tooling in piccole quantità. 

Quando il pezzo è asciutto, a seconda delle esigenze, si possono aggiungere rifiniture o elementi di fissaggio come inserti, cerniere ecc.

Quali sono i vantaggi della colata sottovuoto rispetto alla lavorazione delle materie plastiche senza stampo?

La colata sottovuoto consente la produzione di pezzi rotondi e offre flessibilità nella scelta dei materiali. Poiché il modello master, xxxxx, viene prodotto con la stampa 3D, si ottiene anche una maggiore reattività.

Quels sont les inconvénients  de la coulée sous vide par rapport à la plasturgie sans moule ?

Noi di LTP padroneggiamo anche questo processo e i nostri team ve lo proporranno in base alle esigenze del vostro progetto. 

Chiamaci al +39 02 3361 1626.
Parliamo del tuo progetto per trovare la giusta soluzione. I nostri team sono al tuo servizio.